IT Fire Testing Class D
PROVE AL FUOCO

CLASSE D

Che cos’è un incendio di classe D?

La classe di fuoco è un termine usato per indicare il tipo di fuoco in relazione al materiale di combustione che si è acceso, un incendio di classe D è descritto come materiali combustibili costituiti da magnesio, sodio, titanio, potassio ecc.

IT Fire Testing Class D

Spiegazione della resistenza al fuoco di classe D.

Utilizzando le linee guida di un centro europeo per le prove antincendio per il test, l’apparato di prova è costituito da un vassoio di 50 x 50 cm e 10 cm di altezza. I giri di magnesio sono riempiti in modo sciolto e uniforme nel vassoio con un cilindro cavo sagomato nei giri. 2 litri di eptano vengono aggiunti a un angolo del vassoio. Le torniture verranno accese nel vassoio e lasciate bruciare per 20 minuti.

Il vigile del fuoco può quindi spegnere il fuoco a sua discrezione con un colpo o in brevi raffiche successive.

Per essere considerato positivo non devono esserci fiamme visibili dopo lo spegnimento e il test può continuare. Si osserva il fuoco per altri 20 minuti e poi si osserva delicatamente il fuoco nel cuore del fuoco.

Se sono visibili solo pochi hot spot indipendenti che non superano il 10% della superficie e non si propagano, il test è stato superato.

FIREXO

CLASSIFICAZIONI DI CLASSE D

Dimensioni disponibili che sono state testate per estinguere un incendio di magnesio:

Test magnesio 3 kg da 9 litri

Le linee guida per i test antincendio sono progettate per essere molte volte la grandezza di qualsiasi cosa ci si aspetterebbe che l’estintore affronti nel mondo reale.
TORNA A

CLASSE C

CONTINUA A

CLASSE E